Molti si chiedono perché al giorno d’oggi non sia stata intrapresa alcuna azione per prevenire gli abusi commessi all’interno degli Araldi del Vangelo.

Il fatto è che genitori e famiglie hanno sofferto in silenzio per tutti questi anni perché non sanno a chi rivolgersi per paura. Tutti sanno che gli araldi del Vangelo sono manipolatori ed esercitano un grande potere di intimidazione.

È necessario coraggio e quando hai la verità, i piccoli diventano grandi, i pochi diventano molti, la paura scompare, il desiderio di giustizia diventa più grande di ogni altra cosa. Non è giusto permettere ai bambini di continuare ad essere soggetti alle delusioni di João Scognamiglio Clá Dias.

Gli Araldi del Vangelo:

  • Attirano i bambini verso questa setta;
  • Allontanano i bambini dai loro genitori, dalla famiglia, dal mondo;
  • Si lavano il cervello; Distruggono l’identità dei bambini;
  • Inseriscono principi distruttivi e propri di questa setta.

I RAPPORTI CONFERMANO GLI ABUSI.

Gli Araldi mentono sui loro veri obiettivi. Se attraversano un’entità cattolica, attraversano un college che offre un’istruzione di livello mondiale in modo che i genitori si sentano sicuri nel dare i propri figli. Ma all’interno dei castelli la verità è diversa, inducono la vocazione nei bambini fin dalla tenera età, le ragazze promettono castità e arrendersi come capri espiatori, tutti soffrono di bullying e si allontanano dai genitori e dalla famiglia per PAURA.

I bambini sono soggetti a livelli elevati di stress. Sì, perché al bambino viene detto che se va a casa dei suoi genitori sarà stupido, andrà all’inferno. I genitori hanno difficoltà a comunicare con i propri figli e a ottenere informazioni.

I tentativi di intimidazione e silenzio delle vittime sono crudeli e codardi, e tutti i disturbi causati durante il periodo in cui la persona è sotto il controllo dell’istituzione, dopo essere partita, iniziano a incolpare la famiglia e l’ex membro.

All’inizio del reclutamento, le famiglie sono sotto pressione per far partecipare i propri figli, frasi come:

  • “Meglio essere qui che droghe”
  • “È un eletto”
  • “Chi ha scelto deve rispettare”

Si ripetono in modo massiccio causando coercizione e inducendo le famiglie a non mettere in discussione nulla o saranno considerate ingrate. Se la famiglia può vedere la verità per molto tempo, o anche l’aiuto arruolato inizia il processo di colpa. Hanno messo le famiglie e gli ex membri come persone terribili, cercando di non consentire ad altre famiglie di entrare in contatto e avere accesso alla VERITÀ.

I video hanno mostrato João S. Clá che praticava gli “esorcismi”, in una chiara dimostrazione di abusi fisici e psicologici.

Un altro punto che merita attenzione nell’episodio degli “esorcismi” è che i cosiddetti “possedimenti” (persone possedute dal diavolo) sono avvenuti solo nelle ragazze, un fatto confermato dagli ex membri.

Oltre all’abuso fisico e psicologico, è chiaro il rapporto di dominio, di potere disuguale tra i sessi.

QUESTE SONO QUESTIONI CHE DEVONO ESSERE AFFRONTATE DAL VATICANO E DALLE AUTORITÀ

Le indagini NON sono chiuse, i procedimenti NON sono archiviati! Molte persone ne stanno già parlando, ci sono gruppi di ex membri sparsi sui sociales networks che condividono esperienze quotidiane dell’abuso che hanno subito, molte vittime hanno un blocco per denunciarlo, forse per paura di rappresaglie, forse perché pensano che l’impunità prevarrà, vergognerà o addirittura anche nel tentativo di riavviare la vita.

INIZIO QUANTO DIFFICILE!

Questo è un altro punto di grande preoccupazione, dal momento che il college non si prepara se vuole superare un esame di ammissione. Gli adulti hanno difficoltà ad adattarsi al mercato del lavoro e le relazioni interpersonali e familiari sono la sfida più grande in questa NUOVA VITA. Gli Araldi del Vangelo dovrebbero preparare le persone a questo nuovo inizio, supponendo che la ROTATIVITÀ sia un’altra caratteristica del gruppo.

Non sappiamo tutto ciò che accade all’interno degli Araldi del Vangelo, ma i rapporti e le prove che ci portano a concludere che si tratta di una setta manipolatrice, con principi distruttivi, il cui scopo è quello di reclutare bambini per renderli SCHIAVI di Mons. João Clá Dias.

IDOLANDO UN Plinio Correa de Oliveira, Lucilia Correa de Oliveira e João Clá Dias, che non sarebbe un grosso problema … finché esposti!!! Per chi desidera così seguire questa dottrina.

ABBIAMO BISOGNO DI RISPOSTE E NON STIAMO ZITTI… SIAMO INSIEME E ANDREMO ALLA FINE, FINO A QUANDO LA GIUSTIZIA SIA FATTA!